-25%

Early Booking

Vacanze a Villasimius

Soprannominata la Perla del Sud, Villasimius è una splendida cittadina il cui territorio si estende per 25 km di costa e conta 20 spiagge intervallate da scogliere. Sarà impossibile dimenticare i colori intensi del mare, le sue acque limpide e brillanti, e i paesaggi che alternano rocce granitiche, deliziose calette, lunghe distese di sabbia, lagune e colline verdi.

 

Le spiagge

 

– Simius: è la spiaggia cittadina di Villasimius la più vicina al Residence Le Fontane, un chilometro di sabbia bianca, sottile e soffice che si distende immediatamente a sud-est del centro abitato. Questa  baia, protetta dal vento, è bagnata da mare cristallino e trasparente, con sfumature che vanno dal verde all’azzurro e fondale che digrada dolcemente verso il largo.

– Is Traias:  è una caletta lunga 150 mt, incastonata tra 2 pareti rocciose ricoperte di macchia mediterranea. La sabbia è bianca e il fondale trasparente e dolcemente digradante.

– Spiaggia di Notteri: si trova a poco meno di 4 km dal centro abitato di Villasimius. La si raggiunge anche proseguendo a piedi sullo stesso litorale della spiaggia di Simius. Alle sue spalle si trova lo stagno di Notteri dal quale la spiaggia prende il nome. Grazie al suo fondale digradante è perfetta per le famiglie con bambini che potranno giocare in assoluta tranquillità.

– Porto Giunco: si trova subito dopo la spiaggia di Notteri. La sua sabbia è fine e bianca, l’acqua incredibilmente trasparente e turchese . E’ dominata da una torre costiera omonima che si può raggiungere a piedi o a cavallo per godere dall’alto di questo straordinario tratto di costa, uno dei più belli della Sardegna.

– Spiaggia del riso: deve il nome alla composizione della sua sabbia, formata da granelli bianchi che ricordano veri e propri chicchi di riso.  La spiaggia del Riso si trova nelle immediate vicinanze del porto turistico e fa parte dell’area marina protetta di Capo Carbonara.  I ‘chicchi di riso’ affondano nel mare cristallino, col fondale basso e sabbioso, dai colori tra verde smeraldo e azzurro.

– Campulongu: è una lunga e fine striscia di sabbia bianca circondata da una pineta e macchia mediterranea. Anche qui il fondale è digradante e adatto alla balneazione dei meno esperti e dei più piccoli.

– Campus: questa spiaggia è perfetta per chi ama fare lunghe nuotate circondato da pesci multicolore o lunghe passeggiate. E’ infatti una spiaggia ampia situata alla foce di un fiume fatta di morbida sabbia dorata che si immerge in un mare cristallino e trasparente.

– Porto Sa Ruxi:  è la spiaggia più ad ovest nel territorio di Villasimius. E’ una sorta di baia, caratterizzata da un arenile a tre arcate, con sabbia bianca finissima, protetta alle sue spalle da rocce basse e da una fitta macchia mediterranea.

 

Attrazioni

 

Il territorio di Villasimius  è ricco di attrazioni naturalistiche ma anche di storia.
Gli amanti delle immersioni o dello snorkeling potranno scoprire tutte le varietà della flora e della fauna che popolano l’area marina protetta di Capo Carbonara.
Quest’area si estende per un totale di 86 km2, da Capo Boi all’Isola di Serpentara, includendo anche l’Isola dei Cavoli. E’ possibile visitarla con escursioni guidate in barca, a piedi oppure attraverso immersioni guidate. Non è raro avvistare fenicotteri, balenottere e delfini  o poter ammirare il più grande mollusco bivalve del Mediterraneo: la pinna nobilis.
Il territorio è costellato da torri spagnole, costruite per l’avvistamento di eventuali attacchi pirati. Sul promontorio di Capo Boi, proprio a picco sul mare,  si trova inoltre la fortezza vecchia che venne utilizzata sino all’epoca sabauda. Oggi è sede di un museo e da qui si può godere si splendidi tramonti.
Per coloro che volessero scoprire le varie fasi storiche che hanno caratterizzato il territorio, il Museo Civico di Villasimius raccoglie reperti risalenti a varie epoche antiche, tra cui anche i resti dell’antico tempio fenicio romano,  antiche anfore ed  un relitto databile al 1500.
A queste attività potrai abbinare lo shopping tra i negozietti di artigianato del centro, le cene a base di piatti mare o le passeggiate serali nelle vie del centro, animate da musica dal vivo e dal mercatino notturno nelle serate estive.

 

Piatti tipici

 

I ristoranti della zona propongono i piatti tipici della zona, a base di ingredienti genuini e locali provenienti dal mare o dalla terra.
Tra le specialità tipiche del paese c’è Sa Costedda, una focaccia rustica a base di farina, lievito, acqua, sale, cipolle o pomodoro. La si può trovare in qualsiasi panificio e pasticceria di Villasimius e non di rado è servita nei migliori ristoranti.
Un’altra delizia tipica sono i Malfatti : dei gustosi gnocchetti impastati con della freschissima ricotta locale e spinaci, conditi con il sugo di pomodoro. Sempre a base di ricotta sono i ravioli fritti, questa volta dolci. Vengono serviti caldi, e ricoperti da del buonissimo miele.